☯ FRANCO COMODA – | Dialogo tra Yoga e Bodybuilding ☯ 2018-03-11T19:24:23+00:00

Dialogo tra Yoga e Bodybuilding

Il Bodybuilding è stato il mio stile di vita sin da quand’ero giovane. Lo definisco ‘stile di vita’ poiché quest’attività dettava i ritmi e scandiva le ore delle mie giornate; per poter sviluppare le giuste masse muscolari e competere a livello agonistico non mi limitavo solo ad allenarmi un tot. di volte a settimana, ma dovevo riposare per determinate ore al giorno e seguire una dieta rigorosissima.

La mia vita ha iniziato a cambiare sotto molteplici aspetti dopo aver incontrato lo Yoga.

Questi due mondi, apparentemente lontani nello spazio e nel tempo, iniziavano ad incontrarsi sia fuori che dentro di me e col passare del tempo coglievo maggiori sinergie, integrazioni e differenze. Ricordo in particolare una delle prime cose che ho avvertito: il carattere terapeutico-correttivo della pratica Yoga che, basata sul binomio corpo-mente, restituiva ad ogni parte del mio organismo ciò di cui aveva bisogno.

In particolare, ciò che ha unito il mio passato al mio presente e futuro sono le emozioni; come il vapore per un motore, queste forze motrici mi hanno spinto all’azione e al movimento, sono state la benedizione senza che io ne diventassi preda e senza che perdessi il controllo. Le emozioni che ho vissuto hanno legato insieme il tutto, aiutato nell’evoluzione personale e, probabilmente, se non fosse per loro mi troverei in uno stato di passività ed inerzia. Spesso capita che le emozioni travolgono, agitano e conseguentemente agiscono in modo non appropriato, come quelle nate da fatiche, anni, gare, insuccessi, professioni fatte di alti e bassi, come d’altronde la vita regala.

Ci sono anche quelle emozioni che col tempo cambiano e dall’oceano della mente irrequieta, lentamente, grazie alla consapevolezza del lavoro interiore, si placano.

Acquisita la calma e una diversa coscienza ho lasciato andar via le vecchie emozioni, i ‘vecchi pesi’ che non servivano più, per sentire e riscoprire che quell’energia vitale conquistava una nuova consapevolezza del mio corpo e del mio Io.

Dal rilascio emozionale datomi dalla pratica dello Yoga e dalla meditazione si creava un campo energetico di amore e luce in cui affiorava spontaneamente una nuova percezione di me e una consapevolezza che mi aiutava a stare bene nella vita di tutti i giorni.

Nel cammino spirituale si dice “se vuoi cambiare il mondo comincia da te stesso”.

“Non promettere quando sei felice, non rispondere quando sei arrabbiato e non decidere quando sei triste…”
“Yoga è vigore nel rilassamento. Libertà nella routine. Sicurezza attraverso il controllo di sé. Energia in presenza e in assenza.”
Ymber Delecto

“If you can’t fly, then run. if you can’t run, then walk. If you can’t walk, then crawl, but by all means, keep moving.”

Martin Luther King Jr.

Emozioni

In particolare, ciò che ha unito il mio passato al mio presente e futuro sono le emozioni; come il vapore per un motore, queste forze motrici mi hanno spinto all’azione e al movimento, sono state la benedizione senza che io ne diventassi preda e senza che perdessi il controllo. 

TUTTE LE EMOZIONI…